Archivio mensile:ottobre 2014

Solo per oggi

San Silvestro è una piccola chiesa che si incontra andando da Collepino verso la cima del Subasio. La chiesetta è quello che rimane di un complesso eremitico fondato, secondo la tradizione, nell’anno 1025 da San Romualdo.

E’ luogo di grande suggestione dove il silenzio si può sentire e si fa apprezzare.

San Silvestro - Spello

San Silvestro

Sulla parete di destra è riportata una poesia di Papa Giovanni XXIII:

Solo per oggi

Solo per oggi cercherò di vivere alla giornata, senza voler risolvere i problemi della mia vita tutti in una volta.
Solo per oggi avrò la massima cura del mio aspetto: vestirò con sobrietà, non alzerò la voce, sarò cortese nei modi, non criticherò nessuno, non cercherò di migliorare o disciplinare nessuno tranne me stesso.
Solo per oggi sarò felice nella certezza che sono stato creato per essere felice non solo nell’altro mondo, ma anche in questo.
Solo per oggi mi adatterò alle circostanze, senza pretendere che le circostanze si adattino ai miei desideri.
Solo per oggi dedicherò dieci minuti del mio tempo a sedere in silenzio ascoltando Dio, ricordando che come il cibo è necessario alla vita del corpo, così il silenzio e l’ascolto sono necessari alla vita dell’anima.
Solo per oggi, compirò una buona azione e non lo dirò a nessuno.
Solo per oggi mi farò un programma: forse non lo seguirò perfettamente, ma lo farò. E mi guarderò dai due malanni: la fretta e l’indecisione.
Solo per oggi saprò dal profondo del cuore, nonostante le apparenze, che l’esistenza si prende cura di me come nessun altro al mondo.
Solo per oggi non avrò timori. In modo particolare non avrò paura di godere di ciò che è bello e di credere nell’Amore.
Posso ben fare per 12 ore ciò che mi sgomenterebbe se pensassi di doverlo fare tutta la vita.

Papa Giovanni XXIII

San Silvestro - Spello

L’abside conserva il frammento di un affresco trecentesco

San Silvestro - Spello

Madonna in trono con Bambino

DSC_0218ar

 

 

Annunci

Mulino di Valentino

Sotto il castello di San Giovanni, fin dal 1861, è funzionante un molino ad acqua meglio conosciuto come Molino Buccilli, dal nome degli attuali proprietari che vi producono un ricercato pane casereccio (Guida turistica di Spello, pag. 417).

Il mulino si trova lungo la strada che collega San Giovanni con Valtopina, sulla sinistra scendendo.

DSC_0118ar

Molino di Valentino o molino Buccilli - Spello

Mulino di Valentino o Mulino Buccilli

Il laghetto che  alimenta le macine del mulino, raccoglie le acque del Fosso dell’Anna e del Fosso del Ranno.

Molino di Valentino o molino Buccilli

Mulino di Valentino o mulino Buccilli

Un cigno naviga orgoglioso sulle acque del laghetto.

DSC_0111ar

Molino di Valentino o molino Buccilli

MUlino di Valentino o Mulino Buccilli

Il mulino è un luogo di memorie come evidenzia lo scritto sentito e profondo della targa esposta all’esterno dell’edificio.
Una riflessione amara: purtroppo le cose belle  spesso non incontrano l’amore a la cura degli uomini che le conservi, di conseguenza il tempo, invece di dare carezze, porta dimenticanza e spesso anche degrado. Il nostro paese è pieno di esempi poco virtuosi.

DSC_0103ar

DSC_0104ar

 La legna, tagliata e accatastata per l’inverno, in attesa di essere usata disegna geometrie che stuzzicano l’occhio del fotografo.

DSC_0124ar

DSC_0125ar