Archivio mensile:febbraio 2016

Madonna della Spella

Giunti a quota 980 m s.l.m. in prossimità di una curva, è possibile lasciare l’auto e raggiungere a piedi il piccolo santuario, uno dei numerosi oratori costruiti dai benedettini sulle pendici del monte Subasio tra l’XI ed il XIII secolo. La chiesa è ricordata dal Donnola con l’appellativo di Madonna della Sperula cioè “della veduta” “perché da quella … se vede quasi tutta l’Umbria, parte della Thoscana e Patriminio”. Infatti in alcuni giorni la vista spazia fino al monte Vettore, al Terminillo e al lago Trasimeno. (Guida turistica di Spello, pag 424).

Madonna della Spella - Spello

Madonna della Spella - Spello

Certo, in una giornata di nebbia la vista spazia su un mare di nebbia … ma è uno spettacolo anche quello!

Veduta da Madonna della Spella - Spello

Veduta da Madonna della Spella - Spello

Veduta da Madonna della Spella - Spello

Veduta da Madonna della Spella - Spello

Veduta da Madonna della Spella - Spello

Veduta dal Monte Subasio - Spello

Veduta dal Monte Subasio - Spello