Archivi tag: San Lorenzo

Sposalizio mistico di Santa Caterina

Chiesa di San Lorenzo: Sposalizio mistico di Santa Caterina d’Alessandria, affresco attribuito al pittore umbro Bartolomeo da Miranda.

Sposalizio mistico di Santa Caterina - Spello

Sposalizio mistico di Santa Caterina

Annunci

Caius Alfius Rufus

La facciata della chiesa di San Lorenzo Martire è uno straordinario libro che racconta tante storie, tra queste, la vicenda di Caius Alfius Rufus e della sua famiglia, scritta in una epigrafe di età romana murata sul lato sinistro del portale.
Caius Alfius Rufus, figlio di Caius e appartenente alla gens Lemonia – una antica famiglia patrizia, fu duoviro (magistrato) della Colonia Iulia Hispellum (Spello), dopo aver ricoperto la stessa carica nella natia Casinum (Cassino). Caius Alfius Quadratus, figlio di Caius e membro della gens Lemonia, fu seviro (magistrato onorario), equo publico (cavaliere) ed infine aedile (magistrato ordinario). L’epigrafe ricorda infine Alfia, figlia di Caius e Mimisia moglie.

L’epigrafe murata nella facciata di San Lorenzo, secondo il sito Epigraphik-Datenbank Clauss/Slaby (http://db.edcs.eu/epigr/epi.php?s_sprache=de),  recita:
C(aius) ALFIUS C(ai) F(ilius) LEM(onia) RUF(us) IIVIR QUIN[q(uennalis)]
COL(oniae) IUL(iae) HISPELLI et IIVIR
QUINQ(uennalis) IN MUNICIPIO SUO CASINI
C(aius) ALFIUS C(ai) F(ilius) LEM(onia) QUADRATUS VIV[ir]
EQUO PUBLICO IN HONORE AED(ilitatis) EST MORTUU[s]
ALFIA C(ai) F(ilia) MIMISIA UXOR

Epigrafe di età romana - San Lorenzo Martire - Spello

Epigrafe di età romana – San Lorenzo Martire

Gnaeus Cornelius Pinarius Clemens

La facciata della chiesa di San Lorenzo Martire è uno straordinario libro che racconta tante storie, tra queste, la vicenda di Gnaeus Cornelius Pinarius Clemens, scritta in una epigrafe di età romana murata sul lato destro del portale.
Gnaeus Cornelius Pinarius Clemens fu governatore (legatus Augusti pro praetore) del distretto militare della Germania sotto l’imperatore Vespasiano. Per i suoi successi militari ottenne un’ovazione, una sorta di trionfo minore.  (https://it.wikipedia.org/wiki/Gneo_Pinario_Cornelio_Clemente).

L’epigrafe murata nella facciata di San Lorenzo, secondo il sito Epigraphik-Datenbank Clauss/Slaby (http://db.edcs.eu/epigr/epi.php?s_sprache=de),  recita:
CN(aeus) PINARIUS L(uci) F(ilius) PAP(iria) COR[nelius Clemens]
LEGAT(us) PRO PR(aetore) EXERCITUS QU[i est in Germania sup(eriore) cur(atori) aedium]
SACRARUM LOCORUM PUBL[icorum]
TRIUMPHALIBUS ORNAMENT[is ob res]
IN GERMA[nia prospere gestas]

Epigrafe di età romana - Chiesa di San Lorenzo

Epigrafe di età romana – Chiesa di San Lorenzo Martire